L’olandese volante

Rob van Ravens ci offre i suoi consigli e i suoi trucchi per sopravvivere a quasi 100 voli all’anno

Consigli di viaggio per frequent flyer da un esperto di design dei bagagli

Rob van Ravens ha un po’ di esperienza in fatto di viaggi in aereo. Oltre a viaggiare in tutto il mondo alla ricerca del meglio del design e dello sviluppo per la nostra valigeria, si sposta anche tra i Paesi Bassi e la nostra sede di Ibach, arrivando a una media di 25 ore di volo al mese e a un totale di quasi 100 voli all’anno. E nel suo ruolo di nostro Direttore della gestione dei prodotti per Valigeria, Borse e Accessori, ha anche un po’ di esperienza sui bagagli e su come si prepara una valigia.

Abbiamo chiesto a Rob quali siano per lui i prodotti indispensabili quando si viaggia in aereo.

Bagaglio a mano

Ogni volta che è possibile, nei viaggi brevi, provo sempre a partire solo con il bagaglio a mano. È più veloce e sbrigativo all’arrivo e mi costringe a fare la valigia con molta efficienza. È una questione di gusti personali, ma di solito preferisco un bagaglio a mano non rigido e attualmente il mio preferito è il nostro Werks Traveler 6.0 Global Carry On. Scivola alla perfezione sulle sue 8 ruote silenziosissime, inoltre una valigia espandibile fa davvero comodo sulla via del ritorno, quando sembra sempre di avere più roba di quando si è partiti. Il sistema rimovibile Pack More risolve i miei problemi perché posso separare facilmente gli articoli da lavoro dagli oggetti personali.

Lungo raggio

Per i voli più lunghi in Asia o intercontinentali, preferisco una valigia rigida in più da imbarcare al check-in, come ad esempio la Connex Large Hardside. Realizzata in policarbonato puro estremamente resistente, garantisce la protezione che mi serve per tutti i miei effetti personali. Connex offre anche il massimo dello spazio organizzativo ed è persino espandibile nel caso in cui debba portare avanti e indietro prototipi o campioni. Il suo sistema interno risolve ogni mio problema perché posso separare facilmente gli articoli da lavoro dagli oggetti personali.

Auricolari

Non mi allontano mai da casa senza degli auricolari di buona qualità. Sono inestimabili nei viaggi in aereo, sia che segua un podcast, che guardi un film o che ascolti la musica (non riesco a viaggiare senza un po’ di buona musica!), mi aiutano a far passare il tempo quando sono sveglio o attutiscono gli altri rumori quando voglio dormire. Per questa ragione mi piace viaggiare con lo zaino per laptop Altmont Professional Deluxe Travel Laptop: il suo organizer rimovibile per tutti gli oggetti indispensabili custodisce auricolari, cavi, ecc., impedisce che si aggroviglino e allo stesso tempo facilita il compito di trovarli.

Articoli da toeletta

Se mi limito al solo bagaglio a mano, mi impongo una ferrea disciplina sugli articoli da toeletta che porto con me e preferisco i marchi che vendono versioni con dimensioni da viaggio dei loro prodotti. Se viaggio per più tempo, adoro il nostro Zip-Around Travel Kit perché è relativamente compatto, ma si apre per offrire un facile accesso a tutti i prodotti, e in più si può appendere nella doccia. I tappi per le orecchie sono la cosa che devo essere assolutamente sicuro di avere nel mio beauty-case – non c’è niente di peggio di un hotel rumoroso quando sei in viaggio.

Scarpe sportive

Ho una passione smodata per le sneaker e mi piace avere con me almeno due paia di scarpe sportive, preferibilmente un paio di classiche Nike Air Jordan in edizione limitata, una collaborazione Nike Off White oppure, negli ultimi tempi, qualcosa di più lussuoso di Alexander McQueen. Per me sono davvero poche le occasioni per cui non è possibile trovare le scarpe sportive giuste.
Premiato
Nuovo

Jetsetter@work Alox

argento

Werks Traveler 6.0 Softside Global Carry-On

Blu

Deluxe Travel Laptop Backpack

Dark Earth
CHF 165.00

Eau de Toilette Swiss Unlimited

75 ml

Maverick Chrono Black Edition

nero, 43 mm

Travel Kit con cerniera intorno

nero

Connex Large Hardside Case

Alloy